The Clock Tower Italian Wiki
Advertisement
Edward
{{{itemimage}}}
Artwork di Edward
Sesso
Maschile
Età
10
Stato
Sconosciuto
Capelli
Biondo
Occhi
Azzurri
Occupazione
Nessuna
Apparizione/i
Clock Tower
Doppiatore / i
Terry Osada (gioco)

Motoko Kumai (Drama CD)

Akio Ōtsuka (Scissorman, Drama CD)
Famiglia
Quindi, adesso ti ricordi di me... Giochiamo ancora, Jennifer!
—Edward a Jennifer mentre scopre la sua vera natura.

Manutenzione

Edward, la vera identità di Dan Barrows, è un bambino che viene portato all'Orfanotrofio di Granite, un anno prima degli eventi di Clock Tower.

Biografia[]

Secondo il suo racconto, Edward fu adottato dalla famiglia Barrows e tenuto nel loro palazzo, sfuggendo alla morte insieme a Jennifer Simpson. Stranamente, la ragazza non ha alcun ricordo di lui, mentre Edward soffre di amnesia da quando è stato salvato. "Edward" è il nome che gli è stato dato dalla sua tutrice, Kay, nell'Orfanotrofio di Granite.

Nel tentativo di fargli ritornare la memoria, Kay si reca a Oslo, dove vive Jennifer, per la terapia. La tutrice del ragazzo le suggerisce di parlargli per avere una possibilità di fargli tornare la memoria. Dopo una visita o due però, non si verificano miglioramenti. Quando Edward viene a sapere della spedizione al Castello Barrows, chiede di poter unirsi al gruppo. Anche se preoccupata per la sua sicurezza, Kay gli permette di partire. 

In entrambi gli scenari, se l'Idolo del Demone viene dato a Sullivan, Helen o Jennifer lo incontrano nella Biblioteca Comunale

Alla fine, si scopre che Edward è in realtà Dan Barrows, uno dei gemelli Barrows del primo capitolo, Clock Tower: The First Fear. Dopo l'apparente morte di Dan durante l'esplosione provocata da Jennifer, egli mostra il suo vero aspetto, ovvero quello di un ragazzo normale.

Destino[]

Scenario di Jennifer []

Finale A Jennifer scopre che Scissorman è in realtà Edward. Lui la insegue, ma Jennifer attiva il vortice dell'Incantesimo della Porta ma, nel farsi trascinare da esso, Edward le afferra una gamba. Tuttavia, la ragazza si libera dalla sua stretta accoltellandolo con un pugnale. Edward viene così risucchiato nel vortice.

Finale B - Jennifer scopre che Scissorman è in realtà Edward. Lui la insegue, ma Jennifer attiva il vortice dell'Incantesimo della Porta ma, nel farsi trascinare da esso, Edward le afferra una gamba. Comunque, non riuscendo a liberarsi dalla sua stretta, vengono entrambi risucchiati.

Edward survives

Edward nel Finale C

Finale CJennifer trova Scissorman nella caverna e lo riconosce quando lui la chiama. Prima che riesca a fare qualcosa, viene pugnalata da Kay. Il video finale mostra un reportage che mostra la strage e dichiara che sono stati trovati diversi morti. La squadra di soccorso annuncia che hanno trovato un sopravvissuto e lo portano via in barella. Si tratta proprio di Edward, che apre improvvisamente gli occhi e sorride.

Finale D - Sotto la fontana del cortile, Jennifer trova Edward, che le dice di aver trovato un'uscita. Lei si reca verso la porta dietro di lui, ma prima che riesca a raggiungerla, egli l'accoltella, mostrando il suo riflesso nel sangue.

Scenario di Helen []

Finale A - Helen spara a Scissorman prima che lui riesca a far del male a Jennifer, scoprendo poi che quello è solo il professor Barton. Dopo che il professore le spiega il motivo per cui si è travestito così. Helen informa Gotts e Jennifer dell'accaduto. Gotts le chiede se il caso sia chiuso, ma Helen è certa che Scissorman sia ancora vivo. Trova Scissorman (che è Edward ma non è riconosciuto come Dan) sotto la fontana e lo intrappola nel vortice dell'Incantesimo della Porta. Purtroppo Edward riesce ad aggrapparsi a Helen, ma Gotts gli spara prima che riesca a trascinare la donna con sé.

Finale B - Helen scopre che Scissorman è in realtà Edward. Lui la insegue, ma Jennifer attiva il vortice dell'Incantesimo della Porta ma, nel farsi trascinare da esso, Edward le afferra una gamba. Comunque, non riuscendo a liberarsi dalla sua stretta, vengono entrambi risucchiati.

Curiosità[]

  • Il suo nome probabilmente deriva da Edward mani di forbice. Tuttavia, può darsi che sia solo una coincidenza.

Galleria[]

Advertisement